Una domanda angosciante: ma il Criccaboni dove s’è inguattato?

La redazione di Fratello Illuminato è molto preoccupata per la misteriosa sparizione del rettore abusivo Criccaboni. Qui viene di sotto tutta la città e questo sparisce e non si sente più. Siamo stati a Stigliano a vedere se era dal Sultano e non c’era; siamo andati a Guistrigona e non c’era; tornando indietro siamo passati da Casetta (al solito posto insomma) e non era neanche lì; abbiamo cercato alla Rocca (casomai fosse andato da Antonio Marino) e Beppe Nucci ci ha detto di non averlo visto; abbiamo inviato un emissario da Tomasi a Trento e neanche lì si era registrata la sua presenza; allora abbiamo fatto un blitz (casto, ci mancherebbe! Abbiamo famiglia) a Roma e nulla; siamo andati a Pisa a vedere se era a dar da mangiare alle colombe (piccole però, colombine), non pervenuto; a Pian del Lago alla Piallaghese non lo vedono da tempo. No, davvero, siamo preoccupati. Eppure anche in Comune, il suo amico Ceccuzzi avrebbe bisogno di un esperto di bilanci come lui e anche di un navigato politico! Non può, il Ceccuzzi, rivolgersi alla competentissima Tania Groppi, perché la politica deve stare fuori dalla banca e poi lei è troppo impegnata con le peppole e i fringuelli, come fa poverina! E poi, insomma, si tratta sempre del rettore (abusivo) a capo (in subaffitto dalla condannata dalla corte dei conti Ines “maestrina” Fabbro) della quarta o quinta istituzione della Città. Vuole dire qualcosa su tutto questo oppure vuole continuare a far finta di nulla? Ha forse paura di qualcosa? VIa su Criccaboni, dì qualcosa e, soprattutto, riappari magicamente.

Una preoccupata redazione di Fratello Illuminato

1 comment so far ↓

#1 Primo Secondino on 05.26.12 at 22:01

è stato avvistato sul molo della nativa La Spezia, in attesa del traghetto per la Gorgona… tanto ha saputo di non correre rischi, perché sull’isola non c’è più il penitenziario…

Leave a Comment