Quel Ranuccio Nuti che “manovra” nella facoltà di Medicina e che sostiene il docente sotto processo

Il clima e la guerra fra bande dentro la facoltà di medicina dell’università di Siena sono risaputi, non c’è da meravigliarsi. La novità è che oggi si possono delineare meglio le manovre in atto e gli obiettivi della cricca. Ci sono due docenti presso la facoltà di medicina che manovrano per conto di Riccaboni. Infatti i due docenti, Ranuccio Nuti e Vincenzo Sorrentino sono due riccaboniani di ferro (berlinguerini-tosiani). Ranuccio Nuti e Sorrentino hanno preso il posto di manovra che prima era conferito a Marcella Cintorino e Carlo Setacci. Il più attivo sembra essere proprio questo Ranuccio Nuti. Questo docente prima faceva finta di essere un sostenitore di Focardi, si è fatto nominare dallo stesso Focardi alla direzione di un dipartimento e poi ha svelato il suo vero gioco: ha lavorato per far vincere Riccaboni ingannando Focardi e oggi il Nuti è il console di Riccaboni presso la facoltà di medicina. Ma non solo. Il Ranuccio Nuti è uno dei sostenitori del docente di medicina Bruno Frediani finito sotto processo proprio per il concorso che lo aveva visto vincitore. Durante il rettorato Focardi, Ranuccio Nuti si era impegnato a difendere Frediani convincendo Focardi a non costituirsi parte civile nel processo contro lo stesso Frediani. Oggi Ranuccio Nuti preme su Riccaboni per evitare un provvedimento di sospensione dalla docenza allo stesso Frediani. Perché solo nella facoltà di medicina di Siena non viene sospeso in via cautelativa un docente sotto processo. Il Bisi di questo è contento quindi Ricabboni “omette” a maggior ragione di prendere il provvedimento previsto dalla legge e dai regolamenti. Inoltre, proprio per chiudere il cerchio tra le commistioni tra docenti, il Ranuccio Nuti è testimone citato a favore dallo stesso Frediani nel processo. Che coincidenze.

Altre ancora sono le manovre che Nuti porta avanti per conto di Riccaboni e che trovano alleati docenti ben voluti “giornalisticamente parlando” da Stefano Bisi. Ranuccio Nuti ha il compito di isolare tutti i docenti vicini al Ceccuzzi e al Monaci. Infatti Nuti “complotta”contro Alessandro Rossi (docente vicino a Ceccuzzi) e contro Galeazzi; poi insieme a Sorrentino stanno preparando la fuoriuscita di Rossolini per preparare la candidatura dello stesso Nuti alla presidenza della facoltà di medicina. Noi siamo attenti osservatori di queste manovre e sappiamo anche come finiranno le manovre del Nuti.

P.S. Evitate frettolose smentite perché noi non scriviamo mai a caso e senza verifiche su quello che scriviamo.

0 comments ↓

There are no comments yet...Kick things off by filling out the form below.

Leave a Comment