Rendiamo onore alla specialista di peppole

Abbiamo letto che la tanto denigrata dalla precedente redazione consigliera d’amministrazione di MPS Tania Groppi ha rimesso il suo mandato per ragioni personali. Bene. Ci sembra un gesto non da poco, considerato che rinuncia in questo modo a più di ottantamila euro l’anno. Inoltre siamo lieti del fatto che ora potrà dedicarsi a peppole e fringuelli nonché a costituzioni canadesi a più non posso, innalzando non di poco le nostre misere conoscenze in materia (a proposito, potemmo sapere quanto hanno inciso i suoi interventi in CdA? E’ pura curiosità …). Tutto è bene quel che finisce bene, come si suol dire. Ma! Aspettate! No!?! Come? Siamo maliziosi? Beh però qualche ragione di essere maliziosi quando abbiamo letto questo ce l’abbiamo!

http://www.corriereuniv.it/cms/2013/10/concorsi-truccati-e-bufera-nelluniversita-italiana-38-docenti-indagati-coinvolto-anche-un-ex-ministro/

O no?

0 comments ↓

There are no comments yet...Kick things off by filling out the form below.

Leave a Comment